Cerca

Caso Studio Bilancio di Sostenibiltà EMME Antincendio S.r.l.

Bilancio di Sostenibilità 2023

Bilancio di Sostenibilità 2023 per EMME Antincendio S.r.l.

Cosa abbiamo fatto in breve  

Questo case study descrive il primo bilancio di sostenibilità di EMME Antincendio S.r.l., evidenziando i risultati raggiunti e gli impegni futuri dell’azienda per migliorare la sostenibilità.  

Contesto e Sfide:   

EMME Antincendio S.r.l., leader nel settore della sicurezza antincendio con oltre 50 anni di esperienza, si focalizza sulla produzione di estintori, prodotti antincendio e commercio di articoli di antinfortunistica, attrezzature di pronto soccorso ma anche ritiro di materiale antincendio obsoleto e organizza corsi di formazione specialistici. 

EMME si trovava di fronte alla necessità di comunicare in modo efficace il proprio impegno verso la sostenibilità ambientale e sociale.  

Obiettivi del Progetto 

  1. Trasparenza nei confronti degli stakeholder

     

  2. Attestazione dell’impatto ambientale

     

  3. Valutazione delle pratiche sociali e lavorative 

Su cosa si basa un bilancio di sostenibilità?   

Il bilancio di sostenibilità si basa su parametri ESG (Environmental, Social, Governance), che rappresentano i criteri fondamentali per valutare l’impatto ambientale, sociale e di governance di un’azienda. Questi parametri aiutano a misurare e comunicare l’impegno dell’azienda verso pratiche sostenibili e responsabili. 

I parametri esg

Environment

La parte ambientale di un bilancio di sostenibilità analizza l‘impatto delle attività aziendali sull’ambiente, inclusi consumi di risorse, emissioni di gas serra, gestione dei rifiuti e biodiversità. Si valutano le emissioni dirette e indirette di CO2, metano, ossidi di azoto, promuovendo l’efficienza energetica e l’uso di energie rinnovabili. La gestione dei rifiuti prevede riduzione alla fonte, riciclo e compostaggio. Si considera anche l’effetto sulle aree naturali e l’adozione di pratiche di conservazione. Queste informazioni nel bilancio forniscono trasparenza e dimostrano l’impegno ambientale dell’azienda.

Social

La parte sociale di un bilancio di sostenibilità valuta l’impatto delle attività aziendali sulle persone, comprese politiche di risorse umane e varie pratiche lavorative, l’impatto sociale sulle comunità e l’impegno verso il benessere dei clienti. Si valuta quindi la gestione del personale, l’adozione di politiche di diversità e inclusione, le condizioni di lavoro, il coinvolgimento nelle comunità, gil investimenti sociali, e i servizi ai clienti. La pubblicazione di queste informazioni promuovono la fiducia delle parti interessate e contribuiscono al benessere sociale.

Governance

La parte di governance riguarda l’insieme delle pratiche, politiche e strutture che regolano la gestione e la supervisione di un’azienda. Questo aspetto del bilancio valuta la composizione e l’indipendenza del consiglio di amministrazione, l’efficacia dei processi decisionali, la gestione del rischio, la trasparenza nelle comunicazioni e l’adesione a standard etici. La governance include anche la valutazione delle politiche di conformità normativa, la gestione dei conflitti di interesse e le pratiche di responsabilità aziendale. 

Metodologia

Il progetto è stato diviso in tre parti principali:

1. RACCOLTA E ANALISI DEI DATI

Dalla collaborazione con il top management per la valutazione degli impatti ambientali tramite un’analisi di materialità, alla valutazione della catena di fornitura; all’interno del bilancio vengono rappresentate diverse analisi degli impatti ambientali.

2. REDAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

Seguendo gli standard europei GRI (Global Reporting Iniziative) si descrivono le azioni intraprese per migliorare la sostenibilità aziendale.

3. PRESENTAZIONE E COMUNICAZIONE DEI RISULTATI

Una volta terminata l’analisi e la scrittura Ollum ha presentato a EMME Antincendio una panoramica delle sue attività ESG offrendo spunti di miglioramento.

Risultati e Benefici

Il bilancio di sostenibilità ha permesso a EMME di migliorare la trasparenza con gli stakeholder e monitorare efficacemente le emissioni di CO2. Nel 2023, EMME Antincendio ha preso misure significative per migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’intensità delle emissioni in relazione al fatturato. A questo proposito, l’azienda si impegna ad ampliare l’impianto fotovoltaico in modo tale da avere una maggior disponibilità di energia rinnovabile.

 

Azioni future

EMME Antincendio pianifica di continuare a migliorare le proprie pratiche sostenibili e di monitorare regolarmente i progressi attraverso aggiornamenti annuali del bilancio di sostenibilità. Inoltre, con il supporto di Ollum svolgerà unAnalisi del Ciclo di Vita (LCA) dei prodotti e si prefigge di ottenere la certificazione EcoVadis, rafforzando ulteriormente il suo impegno verso la sostenibilità.

La testimonianza di Emme Antincendio Srl

“Grazie a Ollum, abbiamo redatto un bilancio sociale completo e trasparente. La loro professionalità ha rafforzato la fiducia dei nostri stakeholder. Siamo molto soddisfatti del risultato.”

– Elena Franci di Emme Antincendio Srl

Vuoi saperne di più sui bilanci di sostenibilità? Contattaci!

Compila il form e ti ricontatteremo entro 24 ore

Unisciti al nostro webinar sulla CSRD

Unisciti al nostro webinar sulla CSRD

Unisciti al nostro webinar sulla CSRD

Unisciti al nostro webinar sulla CSRD